Sensore optoelettronico BOS 18M

Best in Class – per la massima precisione: ora disponibile come completa famiglia di prodotti con luce rossa ed infrarossa

Soluzioni ancora più flessibili per molteplici esigenze di applicazione

La completa famiglia di prodotti rende ora ancora più semplice, risolvere nel migliore dei modi le più svariate esigenze di applicazione e consente di approfittare di un maggiore raggio d'azione, di un preciso comportamento di commutazione e di un'eccellente precisione di ripetibilità. Cavi e supporti sono identici per tutte le varianti ed offrono il vantaggio di un risparmio di tempo e denaro.

Per ambienti gravosi

Poiché la custodia metallica rende il sensore 18M particolarmente insensibile. Lo spot luminoso dei modelli a luce rossa, ben visibile, si può allineare in modo rapido e preciso. In caso di considerevole imbrattamento la luce infrarossa garantisce la necessaria sicurezza di funzionamento. In tal modo tutti gli oggetti vengono sempre riconosciuti correttamente, anche a distanze elevate.

Con grande ricchezza di varianti

Sia come fotocellule a tasteggio diretto, sia come fotocellule a riflessione o fotocellule a sbarramento, tutte le varianti sono disponibili con luce rossa ed infrarossa. Per applicazioni High-End ed applicazioni standard. Con o senza possibilità di regolazione.

Luce rossa – libera scelta nella regolazione

Il sensore 18M a luce rossa è disponibile in alternativa con funzione Teach-in oppure con un robusto potenziometro, così che l'utilizzatore possa scegliere assolutamente secondo le proprie preferenze. Il suo spot luminoso, ben visibile persino nella luce diurna, si può allineare in modo rapido e preciso. Per tali ragioni, non soltanto l'utilizzatore avrà a disposizione una tecnologia affidabile, ma potrà anche sfruttare i vantaggi di un utilizzo semplice.

Un ulteriore punto di forza

Con le varianti Teach-in l'utilizzatore dispone anche del sistema di diagnosi brevettato Dynamic Sensor Control (DSC) e potrà quindi reagire immediatamente in caso di imbrattamento o malfunzionamento del sensore. Qualora non utilizziate il sistema DSC, sono disponibili in alternativa anche sensori con uscita d'allarme separata.

Luce infrarossa – invisibile e potente

Qualora i sensori siano esporti ad un estremo imbrattamento o nel caso in cui la luce rossa visibile nell'applicazione sia disturbata, la luce infrarossa è l'ideale. Persino in caso di polvere ed imbrattamento gli oggetti vengono comunque individuati con sicurezza. Con la versione High-Power delle fotocellule a sbarramento anche fino ad una a distanza di lavoro di 100 metri. La potente performance offre un'enorme sicurezza di funzionamento.

Globalprox – solidi ma convenienti

Per applicazioni standard sono disponibili sensori con un'impostazione fissa – sia con luce rossa, sia con luce infrarossa. La nostre serie 18M Globalprox, solida e conveniente, offre un sistema plug and play, così che la messa in funzione sia ridotta ad un minimo e che successive manipolazioni risultino impossibili.

Una panoramica dei vantaggi per voi


Luce rossa

  • regolazione rapida, semplice e precisa grazie alla luce visibile
  • semplice controllo del funzionamento nell'applicazione
  • elevato raggio d'azione, preciso comportamento di commutazione

Luce infrarossa

  • Riconoscimento sicuro degli oggetti anche in ambienti "difficili"
  • Nessuna irritazione degli occhi delle persone, poiché la luce è invisibile
  • Raggi d'azione molto ampi, elevata resistenza all'imbrattamento

  • Semplice installazione, plug and play
  • Qualità ad un prezzo vantaggioso
  • Rapida sostituzione del sensore, resistente alle manipolazioni

Sensore optoelettronico BOS 18M in uso


Guida?

Desiderate una consulenza tecnica? Vi preghiamo di contattarci qui

Per tutte le altre richieste Vi preghiamo di utilizzare il nostro modulo