Sensori a ultrasuoni

Impiego universale per misurare la distanza e rilevare la posizione

Indipendente dal colore e dalle caratteristiche della superficie
I sensori a ultrasuoni BUS si adattano in modo straordinario alla misurazione delle distanze o al rilevamento della posizione di liquidi, granulati e polveri. Senza contatto misurano livelli di riempimento altezze o pendenza, controllano la presenza e contano gli oggetti.

Utilizzabili a livello universale, lavorano in modo indipendente dal colore e dalle caratteristiche della superficie. Ed anche gli oggetti trasparenti, caratterizzati da fori riflessi, non ne pregiudicano il funzionamento.

I sensori a ultrasuoni sono precisi factotum e si contraddistinguono proprio nelle situazioni critiche. Perché polvere, sporco e nebbia non sono un problema.

Ampio range di rilevamento – notevole precisione
Il loro campo di rilevamento spazia da 20 mm fino a 8 m, così che grandi distanze dagli oggetti non costituiscono alcun ostacolo. L'elevata risoluzione e le ridotte zone cieche assicurano un'elevata precisione:. Inoltre i sensori a ultrasuoni offrono un'eccellente soppressione dello sfondo, poiché il loro principio di misurazione si basa sui tempi di propagazione del suono e l'intensità non ha alcuna rilevanza. Grazie alla loro sincronizzazione integrata non influiscono sulle reciproche misurazioni.

Varianti a commutazione ed analogiche
I nostri sensori a ultrasuoni BUS si contraddistinguono per il loro segnale in uscita. Ciascuna serie è disponibile in versione a commutazione o analogica, per quanto tutte le versioni analogiche possono essere fornite con uscita di corrente o di tensione (0–10 V oppure 4–20 mA). Le varianti a commutazione risultano adatte per tutti i controlli.

Particolarità: il BUS M30 comprende varianti con due uscite di commutazione, uscita di commutazione ed analogica nonché con due uscite di commutazione ed uscita analogica, così che il sensore possa sempre ulteriormente svolgere la funzione.

Semplici da mettere in esercizio in diverse reti
Grazie alla loro tensione d'esercizio i BUS risultano adatti per svariate tensioni di rete. La loro messa in funzione avviene in modo semplice e veloce. Le strutture di forma quadra e con testa ad angolo offrono libertà di progettazione.

Esempio di applicazione

Esecuzioni

BUS M30 con display. Con un elevato comfort di utilizzo, consente di eseguire semplici controlli

  • cinque distanze di lavoro, da 30 mm fino a 8 m
  • risoluzione da 0,025 fino a 0,18 mm

Il sensore a ultrasuoni BUS M30 nella custodia metallica è facile da utilizzare grazie al suo display. Durante il funzionamento vengono visualizzati qui tutti i valori di misurazione.

BUS 18M con IO-Link – anche in versione con testa ad angolo da 90°. Per impieghi flessibili ed installazione rapida

  • quattro distanze di lavoro, da 20 mm fino a 1,3 m
  • risoluzione da 0,069 fino a 0,10 mm

Il BUS 18M nella custodia compatta o con la testa ad angolo a 90° offre un'eccellente flessibilità di utilizzo. Infatti, grazie alla sua testa ad angolo da 90° si inserisce in modo ottimale praticamente dovunque.

L'interfaccia IO-Link consente una semplice installazione, diagnosi continuativa ed una regolazione centrale con il controllo.

BUS R06K in formato quadro compatto. In caso di spazio ridotto, in applicazioni veloci

  • cinque distanze di lavoro, da 20 mm fino a 1 m
  • risoluzione 0,08 mm

Il piccolo sensore a ultrasuoni BUS R06K nella custodia quadrata (20 x 32 x 12 mm) è consigliato per situazioni in cui lo spazio è limitato. Nelle versioni con elevata frequenza di commutazione fino a 125 Hz, fornisce risultati affidabili proprio per quanto riguarda applicazioni veloci.

Guida?

Desiderate una consulenza tecnica? Vi preghiamo di contattarci qui

Per tutte le altre richieste Vi preghiamo di utilizzare il nostro modulo