Mini sensori induttivi BES Q08

Soluzioni compatte per funzioni complesse

Impianti compatti: funzioni complesse a ritmi elevati, presto fatto!

Le macchine e gli automi devono essere sempre più compatti e svolgere funzioni sempre più complesse. Il numero di posizioni da monitorare cresce e contemporaneamente è necessario eseguire le fasi di lavorazione più complesse, in maniera sicura e a ritmi elevati.

Proprio qui è richiesto l'intervento di sensori minuscoli ma estremamente innovativi, in grado di lavorare il più vicino possibile e in maniera affidabile. I mini sensori induttivi BES Q08, nel loro alloggiamento robusto da 8x8 mm, sono l'ideale.

Applicazione

Grazie alla disposizione radiale della superficie sensibile, ai sensori BES Q08 bastano pochi millimetri di profondità per essere utilizzati ove solitamente i modelli cilindrici risultano troppo lunghi. Ecco perché sono l'ideale nella robotica, ad esempio nei bracci prensili o nel controllo della posizione finale. L'elevata frequenza di commutazione (pari a molti kHz) consente ai sensori di riconoscere velocemente anche gli oggetti rotanti o in forte movimento.

Montaggio semplice

Il robusto alloggiamento in metallo, dotato di un solido foro filettato M3, consente di eseguire un montaggio semplice e diretto, senza dover ricorrere a supporti aggiuntivi, offrendo così un collegamento sicuro all'applicazione. Adatto anche al montaggio a filo in ambiente metallico.

Funzionamento sicuro

La causa principale di errore da parte di un sensore riguarda i danni meccanici. Le grandi distanze di commutazione dei sensori BES Q08 (fino a 3 volte il valore standard) consentono di posizionare i sensori anche a una maggiore distanza, per motivi di sicurezza in caso di applicazioni critiche, senza compromettere la funzione del sensore stesso.
I collegamenti elettrici sono a prova di cortocircuito e protetti contro eventuali inversioni di poli.

Ampia gamma di modelli

  • Parallelepipedi 8x8 mm
  • Lunghezza alloggiamento: da 20…59 mm, incluso collegamento a innesto
  • Distanza di commutazione: da 1,5… 3,0 mm – anche montaggio a filo
  • Superficie radiale, sensibile nella parte terminale o centrale dell'alloggiamento
  • Connettore a spina integrato nell'M5 o M8, estremità del cavo con spina M5 o M8 oppure collegamento a innesto

Esempio applicativo

Guida?

Desiderate una consulenza tecnica? Vi preghiamo di contattarci qui

Per tutte le altre richieste Vi preghiamo di utilizzare il nostro modulo