Hub sensori/attuatori con IO-Link

Semplice installazione, efficiente parametrizzazione e diagnostica comune

Gli hub sensori Balluff con IO-Link integrano le installazioni di macchinari in maniera oltremodo efficiente. È possibile collegare fino a 16 sensori standard in modo comodo, rapido e sicuro. Sarà possibile configurare ciascun ingresso come contatto NC o NA, grazie ad un apposito set di parametri. Ciò garantisce la massima flessibilità, poiché anche i sensori antivalenti secondo DESINA possono essere accoppiati con semplicità. Mediante un cavo a tre fili standard saranno sufficienti 2 ms per ottenere un quadro completo del processo.

Gli hub attuatori IO-Link adempiono ai requisiti di disinserzione sicura - "sicurezza passiva" - delle uscite secondo la Direttiva Macchine 2006/42/CE, EN 954-1 Categoria 3, EN 13849-1, EN 62061 SIL2. Il blocco I/O è suddiviso in due segmenti separati galvanicamente, in modo da poter implementare con un solo modulo due circuiti di sicurezza inseribili separatamente.

Con l'hub sensore analogico è possibile scegliere tra due ulteriori varianti con interfaccia a corrente ed a tensione, in modo che anche i sensori analogici non compatibili con IO-Link possano essere collegati in modo affidabile. È possibile utilizzare quattro canali analogici, integrati da quattro ulteriori porte d'ingresso digitali standard a doppia configurazione in conformità alla norma IEC 61131, e lavorare con una risoluzione di 10 Bit.

Hub sensori/attuatori configurabili offrono la massima flessibilità. Appositi set di parametri consentono di utilizzare ciascuna porta separatamente come ingresso o come uscita. Al fine di aumentare la potenza d'uscita sussiste la possibilità di utilizzare i moduli con un'alimentazione di tensione aggiuntiva.

Hub IO-Link

Esecuzioni

Gli hub sensori Balluff con IO-Link sono disponibili con esecuzione in plastica e metallo con classe di protezione IP 67 nonché come variante IP-20. Gli hub sensori metallici dispongono di una custodia completamente pressofusa, così che eventuali urti o liquidi corrosivi non possano intaccarli. Sono concepiti per un range di temperatura esteso fino a 70 °C e per l'impiego in ambienti industriali estremamente gravosi. Come caratteristica utile, soprattutto per l'identificazione degli utensili, gli hub sensori saranno forniti anche con una possibilità di codifica integrata.

Tutti gli hub sensori sono semplici da installare e richiedono una semplice manutenzione, poiché LED di stato luminosi e di grandi dimensioni indicano chiaramente le condizioni del dispositivo. Il monitoraggio a canale singolo per porte specifiche rileva sulla porta eventuali cortocircuiti e sovraccarichi, rappresentando un elevato grado di diagnosi selettiva assolutamente unico per apparecchiature con questa funzionalità.

Guida?

Desiderate una consulenza tecnica? Vi preghiamo di contattarci qui

Per tutte le altre richieste Vi preghiamo di utilizzare il nostro modulo