EtherCAT

Ancora più semplice del classico bus di campo

Modulo EtherCAT con otto porte IO-Link, display integrato e web server
Anche il nuovo modulo EtherCAT offre funzionalità IO-Link complete. Risulta quindi semplice ed economico da installare. e le sue otto porte IO-Link possono essere parametrizzate e utilizzate in modo del tutto indipendente tra loro. Anche le porte IO-Link possono essere configurate liberamente come porte I/O standard, fornendo così ulteriori otto ingressi/uscite per sensori ed attuatori standard.

Come tutti i moduli basati su Ethernet, anche il modulo EtherCAT offre un web server e un display integrati per diagnosi rapida senza hardware o software supplementare:. basta effettuare il collegamento a Internet Explorer,. e subito viene visualizzato lo stato del modulo.

Ancora più semplice del classico bus di campo

  • assegnazione automatica di indirizzi
  • sintonizzazione di rete non necessaria
  • diagnosi incorporata con localizzazione errori
  • nessuna configurazione switch, né gestione complessa di indirizzi MAC o IP

Panoramica di EtherCAT
EtherCAT costituisce la tecnologia Industrial Ethernet che convince per le sue prestazioni eccezionali, i costi contenuti, la topologia flessibile e la semplicità di utilizzo.

Libertà di scelta topologica
EtherCAT propone infatti libertà di scelta topologica, in modo da poter combinare a piacere linea, derivazione, albero, stella. Questa flessibilità viene rinforzata attraverso collegamento e scollegamento di apparecchi e segmenti in corso di funzionamento e attraverso la ridondanza delle linee della topologia ad anello.

Idoneo per architetture centralizzate e decentralizzate
EtherCAT è idoneo per architetture centralizzate e decentralizzate, supporta la comunicazione Master/Slave, Master/Master e Slave/Slave e può includere bus di campo subordinati. Con il protocollo di automazione EtherCAT copre anche il livello fabbrica, utilizzando a tale scopo l’infrastruttura disponibile.

EtherCAT supporta fino a 65.535 utenti, dove la fisica Fast Ethernet consente una distanza fino a 100 m di volta in volta tra due utenti. Per i tratti più lunghi, si utilizzano fotoconduttori.

Possibilità di implementazione per tutti
La tecnologia aperta, che ciascuno può implementare, è stata presentata nel 2003 e dal 2007 è uno standard internazionale.

Guida?

Desiderate una consulenza tecnica? Vi preghiamo di contattarci qui

Per tutte le altre richieste Vi preghiamo di utilizzare il nostro modulo