Lavorazione dei metalli

Lavorazione dei metalli

Lavorazione dei metalli

L'offerta completa per soluzioni ottimali

Per l'intera gamma della lavorazione dei metalli, Balluff offre sensori e tecnologia di collegamento su misura. Ad esempio, per tornitura e fresatura o per operazioni di fustellatura e pressatura, per l'identificazione utensile o per l'handling, il trasporto e il monitoraggio del processo. Per le diverse esigenze dei produttori di macchine utensili offriamo soluzioni ottimali. Poiché il nostro portafoglio si è sviluppato in partnership di lungo termine con promotori innovativi nella lavorazione dei metalli – e poi collaudato in pratica. Informatevi sulla nostra ampia gamma di prodotti prendendo spunto da applicazioni esemplificative.

Monitoraggio serraggio pezzo e utensile

Monitoraggio serraggio pezzo e utensile

Soltanto quanto un pezzo è ben serrato è possibile lavorarlo in modo corretto e mantenendo una qualità costante. Oltre ai sensori con uscita di commutazione, questo compito è affidato sempre più spesso a sistemi di posizionamento induttivi BIP con segnale in uscita continuo. Analogamente, la misurazione di posizionamento lineare offre il monitoraggio affidabile del serraggio utensile – anche nella rotazione del meccanismo di bloccaggio. Per farlo viene rilevata la posizione di una camma metallica, che si muove lateralmente al sensore. La nostra ampia gamma di sistemi di misurazione – da pochi millimetri di lunghezza a 130 mm – vi garantisce la massima precisione nelle dimensioni più svariate.

Identificazione utensile nel caricatore

Sistemi Industriali RFID BIS C in LF (Low Frequency) o BIS M in HF (High Frequency) servono a far sì che il controllo CNC nelle fresatrici e nei centri di lavorazione abbia sempre a disposizione i dati utensile corretti (numero, diametro, lunghezza, numero di taglienti, …). Identificati e trasmessi in modo affidabile, questi parametri costituiscono inoltre la base per un asset-management degli utensili ottimizzato e qualitativamente valido, inclusa verifica della durata.

Identificazione utensile nel caricatore

Controllo presse idrauliche

Controllo presse idrauliche

Le presse idrauliche (lunghe corse, numeri di corse ridotti) raggiungono la forza nominale durante l’intera lunghezza della corsa. Il monitoraggio di posizione lo svolgono sensori si posizionamento lineare magnetostrittivi BTL, dove il sensore di posizione è applicato alla parte mobile della pressa, fissata alla barra con misuratore della corsa. Insensibile agli choc meccanici che si verificano, l’alta precisione di misurazione e l’alta frequenza di update garantiscono un uso ottimale della macchina.

Rilevazione di finecorsa su caricatori a portale

Con sensori induttivi BES è possibile rilevare le posizioni di finecorsa dei sistemi di carico a portale. È sufficiente sistemare una linguetta di comando metallica nella posizione desiderata. Essa viene riconosciuta, contactless e senza usura, dai sensori che trasmettono il segnale di commutazione corretto al controllo.

Rilevazione di finecorsa su caricatori a portale

Rilevamento di liquidi di processo e livelli di riempimento in continuo o con commutazione

Rilevamento di liquidi di processo e livelli di riempimento in continuo o con commutazione

A seconda della versione è possibile utilizzare sensori a ultrasuoni BUS per regolazioni a due punti supportate da segnale di commutazione o per la regolazione permanente del livello di riempimento. L’utente può quindi scegliere il metodo di monitoraggio che preferisce, con la massima flessibilità.