Fresatura
Fresatura

Lavorazione ineccepibile di pezzi cubici con elevato grado di automazione

Grazie alla loro flessibilità, le fresatrici e i centri di lavorazione sono le macchine utensili più ampiamente diffuse.

Si va dai sistemi semplici a 3 assi a centri di lavorazione complessi multiasse fino alle macchine ibride, che combinano ad esempio la fresatura alla lavorazione al laser.

Requisito fondamentale per la lavorazione di pezzi cubici: il corretto posizionamento e la guida esatta del pezzo ad alta velocità. Una sfida per i sistemi di misurazione di controllo. Poiché anche il grado di automazione aumenta costantemente. Soprattutto quando per la produzione in serie di parti voluminose si utilizzano sempre più le macchine concatenate.

Esempi di applicazione

  • Verifica del serraggio dell’utensile

    I sistemi di posizionamento induttivi e i sensori di pressione controllano il serraggio dell'utensile e i segnali dei sensori

    La soluzione

    I sistemi di posizionamento induttivo BIP di Balluff forniscono le informazioni importanti per il serraggio dell'utensile: non serrato, serrato con utensile, serrato senza utensile.

    In combinazione con sensori di pressione BSP, nei sistemi di serraggio idraulici è possibile verificare la plausibilità dei segnali dei sensori anche attraverso un secondo canale.

    Le particolarità

    • tutte le più importanti informazioni relative al serraggio utensile
    • in combinazione con sensori di pressione BSP: controllare la plausibilità dei segnali dei sensori
    Lavorazione dei metalli, controllo serraggio utensile
    Trovare i prodotti adatti Download

    Team riservato all'industria

    Avete domande oppure desiderate una consulenza? Il nostro team riservato all'industria sarà lieto di supportarvi.

  • Delocalizzare la tecnologia di installazione

    In modo semplice, conveniente e orientato all'Industria 4.0

    La soluzione

    Con i moduli a bus di campo, la messa in funzione, dal controllo della macchina al singolo sensore, è decisamente più semplice ed economica rispetto ai classici cablaggi a stella.

    Poiché i moduli sono concepiti per tutti i sistemi a bus di campo convenzionali, a parità di topologia di cablaggio, con essi potete realizzare i più svariati sistemi di controllo.

    Inoltre, tramite IO-Link i moduli sono predestinati per l'Industria 4.0 Poiché permettono lo scambio di parametri, dati di processo e diagnostici.

    Le particolarità

    • messa in funzione più semplice ed economica rispetto ai classici cablaggi a stella
    • con la stessa topologia di cablaggio sono realizzabili i più svariati sistemi di controllo
    • predestinati per l'industria 4.0
    Lavorazione dei metalli, messa in funzione di controlli macchina
    Trovare i prodotti adatti Download

    Team riservato all'industria

    Avete domande oppure desiderate una consulenza? Il nostro team riservato all'industria sarà lieto di supportarvi.

  • Monitoraggio delle posizioni di finecorsa

    Controllare in modo affidabile la corsa di spostamento degli assi macchina

    La soluzione

    Chi desidera controllare la corsa di spostamento degli assi della macchina, ha due opzioni: quella classica con interruttori di posizione meccanici BNS secondo il principio dei contatti normalmente chiusi commutati in serie oppure contactless con sensori induttivi BES.

    Nel nostro encoder di codifica magnetica BML incrementale i segnali dei sensori vengono parzialmente utilizzati anche per la traslazione verso il punto di riferimento.

    Le particolarità

    • controllare la corsa di spostamento degli assi della macchina in modo classico o contactless
    • utilizzo dei segnali dei sensori per traslazione verso il punto di riferimento con encoder a codifica magnetica incrementale
    Lavorazione dei metalli, messa in funzione di controlli macchina
    Trovare i prodotti adatti Download

    Team riservato all'industria

    Avete domande oppure desiderate una consulenza? Il nostro team riservato all'industria sarà lieto di supportarvi.

  • Rilevamento dell’angolo di rotazione sull’asse C

    Rilevamento ad alta precisione dell'angolo di rotazione con encoder a codifica magnetica

    La soluzione

    Per monitorare ad esempio la rotazione lungo l'asse Z, oltre agli assi principali X, Y e Z, vengono sempre più spesso impiegati anche assi ausiliari (ad esempio C).

    Il nostro encoder a codifica magnetica BML viene utilizzato per il rilevamento ad alta precisione dell'angolo di rotazione. Il suo principio di misurazione lascia maggior spazio libero al centro dell'asse. Ciò è utile per facilitare il passaggio di liquidi come il lubrorefrigerante nonché alimentazione elettrica e cavi di segnale.

    Le particolarità

    • rilevamento di alta precisione dell'angolo di rotazione
    • grande spazio libero al centro dell'asse - miglior passaggio di liquidi, alimentazione di tensione e cavi di segnale
    Lavorazione dei metalli, messa in funzione di controlli macchina
    Trovare i prodotti adatti Download

    Team riservato all'industria

    Avete domande oppure desiderate una consulenza? Il nostro team riservato all'industria sarà lieto di supportarvi.

  • Identificazione degli utensili nel magazzino

    Dati trasmessi e identificati in modo affidabile come base per l'asset-management ottimizzato degli utensili

    La soluzione

    Sistemi Industrial RFID BIS C in LF (Low Frequency) o BIS M in HF (High Frequency) servono a far sì che il controllo CNC nelle fresatrici e nei centri di lavorazione abbia sempre a disposizione i dati utensile corretti (numero, diametro, lunghezza, numero di taglienti, …).

    Identificati e trasmessi in modo affidabile, questi parametri sono la base per un asset-management degli utensili ottimizzato e qualitativamente valido, inclusa la verifica della durata.

    Le particolarità

    • dati utensile corretti per il controllo CNC
    • sistemi LF o HF
    • asset-management degli utensili ottimizzato e qualitativamente valido, con verifica della durata
    Lavorazione dei metalli, asset-management degli utensili ottimizzato
    Trovare i prodotti adatti Download

    Team riservato all'industria

    Avete domande oppure desiderate una consulenza? Il nostro team riservato all'industria sarà lieto di supportarvi.

  • Assegnazione e rintracciabilità dei pezzi in lavorazione

    Praticamente nessun tempo di attrezzaggio e macchine in produzione continua mediante sistema HF con RFID

    La soluzione

    Sistemi di pallet con carico e scarico esterni automatizzati degli utensili riducono quasi a zero i tempi di riattrezzamento, consentendo alla macchina di proseguire la produzione senza interruzioni.

    Per l'assegnazione e la rintracciabilità affidabili con RFID si è affermato come standard il nostro sistema a 13,56 MHz HF BIS M. Il sistema legge e scrive su entrambi i lati dei supporti dati di riferimento codificati nonché sui Databolt fissati direttamente al pallet o sul pezzo in lavorazione.

    Le particolarità

    • tempi di riattrezzamento pressoché zero - la macchina può produrre ininterrottamente
    • assegnazione e rintracciabilità affidabili con RFID
    • supporti dati di riferimento codificati su entrambi i lati e lettura/scrittura su Databolt fissati al pallet/pezzo in lavorazione
    Lavorazione dei metalli, asset-management degli utensili ottimizzato
    Trovare i prodotti adatti Download

    Team riservato all'industria

    Avete domande oppure desiderate una consulenza? Il nostro team riservato all'industria sarà lieto di supportarvi.