Soluzioni per il rilevamento di livello
Soluzioni per il rilevamento di livello

Sfide individuali richiedono soluzioni individuali

Che si tratti di yogurt, birra o pillole, il rilevamento del livello di riempimento di diversi materiali è un’attività cruciale nell’industria farmaceutica, alimentare e delle bevande. In base al tipo di materiale e di contenitori, i sensori e i sistemi devono soddisfare requisiti diversi. Affidatevi ai componenti di Balluff: vi offriamo soluzioni polivalenti che possono essere formulate specificatamente in base alle vostre esigenze individuali.

I nostri sensori soddisfano i vostri requisiti. Volete monitorare incessantemente il livello per avere sempre sotto controllo lo stato di riempimento corrente? Nessun problema. O vi serve semplicemente sapere se lo stato di riempimento ha raggiunto i livelli massimi o minimi? I nostri sensori sanno fare anche questo, ossia misurare i cosiddetti livelli limite. Qualsiasi siano le vostre esigenze, abbiamo la soluzione giusta per voi.

Misurazione dei livelli limite

In base alla tipologia e al materiale del contenitore, offriamo varie possibilità per la misurazione dei livelli limite. Se i contenitori sono trasparenti, lo stato di riempimento è visibile dall’esterno. Il controllo funziona senza contatto anche con contenitori non metallici opachi oppure a contatto con i fluidi interni a un serbatoio. Per eseguire il controllo, vengono impiegati sensori capacitivi o optoelettronici.

Esempi di applicazione della misurazione dei livelli limite

  • Rilevare in modo affidabile il livello di riempimento attraverso pareti di contenitori trasparenti con fotocellule a forcella

    Le nostre fotocellule a forcella sono in grado di misurare lo stato di riempimento di fluidi trasparenti, colorati o torbidi attraverso pareti di contenitori trasparenti. I loro raggi a infrarossi rilevano tutti i fluidi con una percentuale di acqua superiore al 15%. I depositi fini vengono soppressi. Di conseguenza, la fotocellula a forcella è in grado di rilevare livelli limite anche in tubi flessibili trasparenti e sottili di piccolo diametro (≤ 6 mm).

    Le particolarità

    • larghezza forcella 30 e 80 mm
    • collegamento connettore M8 a 3 poli
    • tipo di protezione IP67
    • uscita commutata NPN o PNP (commutabile rispettivamente come contatto normalmente chiuso o aperto)
    Riconoscimento di fluidi con fotocellule a forcella, Applicazione

  • I sensori capacitivi misurano il livello di riempimento del contenitore dall’esterno

    I nostri sensori capacitivi di riempimento sono in grado di rilevare senza problemi il livello di riempimento in contenitori, tubi o serbatoi attraverso pareti non metalliche. Rilevano infatti il livello di riempimento di fluidi e materiali sfusi senza un contatto fluido diretto, fornendo risultati affidabili. Si prestano per applicazioni diverse, poiché sono disponibili in più versioni, ad esempio in formati particolarmente compatti o piani, di forma cilindrica e conica o a disco, nonché in versioni resistenti alla pressione e dotati delle più diverse varietà di connettori e cavi.

    Un aspetto particolarmente interessante per voi è che grazie alla tecnologia brevettata Balluff Smart Level i nostri sensori capacitivi sono sempre efficaci anche in presenza di umidità, schiuma o aderenze di ogni tipo, persino attraverso pareti di vetro e plastica spessi fino a 10 mm. Ecco perché i nostri sensori sono la soluzione ideale per la misurazione del livello di riempimento di fluidi conduttivi. Inoltre, vi garantiscono un’elevata sicurezza di applicazione.

  • Controllo del livello con sonda a immersione capacitiva

    Nella produzione di alimenti e altri materiali deperibili, è necessario applicare sensori che soddisfino requisiti particolarmente elevati in termini di igiene e robustezza. Lo stesso vale ad esempio nel rilevamento di livello all’interno di serbatoi metallici. In questi casi, la nostra sonda a immersione capacitiva BCS vi offre un’ottima compensazione di residui. Rileva infatti il livello di riempimento in modo estremamente affidabile anche in presenza di fluidi altamente conduttivi.

    Le particolarità

    • affidabile per alimenti altamente conduttivi e liquidi, fortemente aderenti
    • conforme a EHEDG, certificata FDA, in IP69K
    • possibilità di teach-in nel processo
    • resistente al lavaggio (CIP) e alla sterilizzazione (SIP)

Rilevamento continuo di livello

Il rilevamento continuo di livello può essere realizzato tramite varie tecnologie, in base all’applicazione e al tipo di lavoro.

Esempi di applicazione del rilevamento continuo di livello

  • La testa sensore capacitiva copre un range molto ampio

    La nostra testa sensore capacitiva autoadesiva è particolarmente adatta al rilevamento di livello contactless e continuo in presenza di pareti esterne di contenitori e tubazioni con ampio raggio di azione. La testa sensore è flessibile e può essere regolata individualmente alla lunghezza desiderata. Grazie alla superficie adesiva integrata può essere applicata con estrema facilità alle pareti dei contenitori, senza necessità di accessori aggiuntivi. Mediante l'amplificatore, disponibile a parte, è possibile rilevare in modo continuo livelli di riempimento sia per via analogica, sia mediante IO-Link. In questo modo, un sensore consente di rilevare immediatamente il superamento del livello minimo o massimo. Allo stesso tempo, attraverso il sensore potete eseguire una misurazione del livello di riempimento nell’intera area.

    Le particolarità

    • misurazione continua
    • contactless
    • personalizzabile (min. 108 mm)
    • grande range di rilevamento, fino a 850 mm
    • superficie del sensore flessibile
    • vari ambiti di applicazione, mediante amplificatore analogico o IO-Link

  • Misurazione continua del livello di riempimento con sensori radar guidati

    I sensori a microonde Balluff sono impiegati per il rilevamento di livello di fluidi e solidi, nonché per la misurazione dello strato di separazione. Gli impulsi radar guidati lungo la sonda garantiscono una misurazione precisa e stabile anche in sostanze che sviluppano polveri e schiuma. Il loro principio di misurazione e la loro struttura meccanica rendono i nostri sensori a microonde ideali per ambienti caratterizzati da condizioni complesse. Le loro particolari caratteristiche vi permettono di usare i sensori radar guidati anche in ambienti a rischio di esplosione o che richiedono requisiti igienici molto elevati.

    Le particolarità

    • misurazione del livello di riempimento estremamente precisa
    • adatti a temperature di processo fino a 150 °C e a condizioni di pressione fino a 40 bar
    • custodia in acciaio inossidabile, classe di protezione elevata IP68
    • insensibili a urti e vibrazioni
    • facile messa in funzione e regolazione tramite display integrato

  • Sensori a ultrasuoni: chimicamente resistenti, contactless e precisi anche in condizioni di sovrappressione

    I sensori a ultrasuoni BUS M30E2 di Balluff sono chimicamente resistenti e misurano il livello di riempimento in modo preciso e senza contatto, sia in condizioni di pressione normale che in serbatoi e contenitori con sovrappressione fino a 6 bar. L’installazione a tenuta di pressione in un serbatoio si effettua tramite una flangia filettata da 1”. Offrono inoltre un ulteriore vantaggio: La combinazione tra uscita di commutazione e analogica consente di procedere contemporaneamente a una misurazione di livello e a una protezione da troppopieno.

    Le particolarità

    • protezione da fluidi aggressivi tramite membrana PTFE
    • misurazione contactless
    • raggio d’azione 1,3 m, limite del raggio d’azione 5 m
    • possibile I'impiego in contenitori riempibili dall'alto o contenitori con agitatore, grazie al filtro software
    • custodia in acciaio inox di alta qualità per l’impiego nell’industria alimentare
    • attacco di processo G1
    • uscita commutata o analogica in un sensore o variante con 2 uscite di commutate PNP
    • di facile regolazione tramite display digitale
    • tipo di protezione IP67

  • Controllo del livello di riempimento di contenitori non magnetici con sensori di posizionamento lineare

    Per il controllo di livello contactless in contenitori fatti di materiali non magnetici come vetro, acciaio inox o plastica potete impiegare i nostri sensori di posizionamento lineare magnetostrittivi BTL a barra. La parete del contenitore può avere uno spessore fino a 8 mm. Per il controllo vero e proprio, un anello magnetico integrato nel galleggiante contrassegna il livello nel serbatoio. Il sistema di misurazione, ubicato al di fuori del contenitore, riconosce la posizione del galleggiante e la inoltra sotto forma di segnale da utilizzare per la valutazione. In questo modo è possibile rilevare con la massima affidabilità altezze di riempimento da pochi millimetri fino a 6 m.

    Le particolarità

    • controllo contactless
    • postmontabile
    • adatto per zone a rischio di esplosione: disponibili versioni con certificazione ATEX
    • varie interfacce
    • installazione semplice su tubo bypass per un rilevamento continuo del livello

  • Sonda di livello BTL per soddisfare i massimi requisiti igienici

    I rigidi standard igienici dell’industria alimentare non rappresentano un ostacolo per la nostra sonda di livello BTL-SF. Nelle applicazioni in cui l’estrema igiene è un requisito essenziale, questa sonda si è dimostrata sempre all’altezza, poiché soddisfa i requisiti igienici più elevati a livello internazionale. Questo vi permette di commerciare i vostri impianti in tutto il mondo. La sonda di livello misura con precisione micrometrica per ottenere un’elevata qualità di riempimento.

    Le particolarità

    • qualità certificata a livello internazionale (Ecolab, 3-A Sanitary Standard, FDA)
    • standard igienici e lunga durata garantiti dalla struttura al 100% in acciaio inox
    • installabile senza necessità di regolazione
    • montaggio flessibile tramite interfacce standardizzate
    • insensibile a tutte le sostanze liquide, resistente alla schiuma
    • CIP (Clean-in-Place): facile da pulire anche dopo l’installazione
    • SIP (Sterilization-in-Place): adatta a temperature di processo fino a 130 °C
    • disponibilità di segnale ascendente e discendente

  • Rilevamento del livello di riempimento in serbatoi di conservazione con sensori di pressione idrostatici

    I nostri sensori di pressione idrostatici sono la soluzione ideale per il rilevamento continuo di livello in serbatoi di conservazione. Offrono infatti una misurazione rapida e precisa, sono semplici da montare e soddisfano elevati standard igienici. Monitorano in modo affidabile la pressione idrostatica anche quando il sensore è posizionato a poca distanza dal serbatoio.

    Le particolarità

    • custodia in acciaio inox in IP69K, conforme a FDA
    • disponibili con tecnologia IO-Link
    • collegamento di processo igienico
    • Range di pressione a partire da 50 mbar
    • Elevata linearità
    Rilevamento del livello di riempimento in serbatoi di conservazione con sensori di pressione idrostatici