La nuova generazione di sensori induttivi a fattore 1

La nuova generazione di sensori induttivi a fattore 1

Moduli IO

Riconoscimento di oggetti con la stessa distanza di commutazione elevata,

indipendentemente dal materiale

I sensori a fattore 1 riconoscono oggetti (ad es. oggetti in acciaio, alluminio o ottone) con identica distanza di commutazione (senza fattore di riduzione).

Questa caratteristica offre vantaggi nelle applicazioni in cui il materiale degli oggetti da individuare può variare oppure quando vengono rilevati metalli non ferrosi con una distanza di commutazione elevata. I sensori a fattore 1 sono immuni ai campi magnetici: significa che il loro funzionamento non viene disturbato da forti campi elettromagnetici (ad esempio in presenza di impianti per tempra a induzione o di unità di saldatura).

Le caratteristiche particolari

  • elevata distanza di commutazione per materiali ferrosi e non ferrosi
  • idonei per ambienti estremi perché immuni ai campi magnetici e rivestiti in PTFE
  • soddisfano i più esigenti requisiti: grado di protezione IP68 e range di temperatura ampliato
  • impiegabili in modo estremamente preciso e flessibile anche con oggetti in cambiamento