Sensori optoelettronici
Sensori optoelettronici

Eccellenti specialisti con campi di impiego versatili

I sensori optoelettronici di Balluff riconoscono in modo affidabile le presenza di oggetti. Controllano in modo estremamente sicuro forma, colore, distanza o spessore. E tutto questo con elevata precisione. Poiché, rispetto agli interruttori di prossimità a tecnologia induttiva o capacitiva, dispongono di un campo di rilevamento sensibilmente maggiore.

Vi offriamo sensori con tutti i tipi di luce, dalla luce rossa all'infrarossa e fino alla tecnologia laser. In diverse distanze di lavoro, con e senza soppressione dello sfondo. La varietà di forme disponibili garantisce la massima flessibilità. Per applicazioni speciali, ad esempio, sono disponibili mini-sensori, sensori di colore, a banda luminosa e lettori di contrasto.

I vantaggi più importanti

  • Tutti i tipi di luce, tutti i principi di funzionamento
  • Varie distanze di lavoro, da vicino a lontano
  • Tarati per le applicazioni in automazione, robotica, montaggio e handling
  • Robusti e affidabili, anche in condizioni ambientali avverse
  • Flessibilità nella pianificazione e nel montaggio grazie a dati tecnici favorevoli

Famiglie di prodotti

  • Fotocellule a tasteggio

    Per riconoscere differenze di contrasto

    La nostra ampia gamma di fotocellule a tasteggio vi offre soluzioni convenienti se desiderate rilevare differenze di contrasto in modo affidabile. Oltre a ciò, queste fotocellule a tasteggio riconoscono gli oggetti a seconda della superficie, del colore e del materiale. La loro distanza di tasteggio dipende da dimensione, forma, colore e caratteristiche della superficie riflettente dell'oggetto.

    Trasmettitore e ricevitore sono alloggiati in una custodia, per consentire il facile montaggio della fotocellula a tasteggio e poterla allineare grazie al fascio luminoso ben visibile.

    Potete scegliere il tipo di luce in base all'applicazione. A seconda del modello, le nostre fotocellule a tasteggio offrono luce rossa ben visibile, luce a infrarossi non visibile oppure luce laser molto precisa, ideale per il riconoscimento di pezzi piccoli.

    Per il rilevamento indipendente da colore e superficie consigliamo fotocellule a tasteggio diretto con soppressione di sfondo. Lavorano con luce rossa o con luce rossa laser ideale per il riconoscimento di pezzi piccoli. Il tasteggio è pressoché costante anche in diversi gradi di riflettanza.

    Le caratteristiche particolari

    • ideali per riconoscere differenze di contrasto – in funzione di superficie, colore e materiale
    • grazie al fascio luminoso ben visibile sono convenienti e facili da montare e allineare
    • distanze di lavoro più ridotte rispetto alle fotocellule a riflessione e a sbarramento
    • montaggio di un solo dispositivo elettrico
    Fotocellule a tasteggio
    Fotocellule a tasteggio

  • Fotocellule a tasteggio diretto con soppressione dello sfondo

    Praticamente indipendenti da colore e superfici

    Le nostre fotocellule a tasteggio diretto con soppressione di sfondo riconoscono oggetti entro una distanza di commutazione impostata, senza essere influenzate dallo sfondo riflettente. E lo fanno in modo praticamente indipendente da colore e superficie dell'oggetto. Oggetto e sfondo si possono discriminare con certezza, soprattutto perché queste fotocellule a tasteggio sono caratterizzate dal basso valore di scostamento della scala di grigi e isteresi.

    Poiché trasmettitore e ricevitore sono collocati in un alloggiamento per ridurre lo spazio, le nostre fotocellule a tasteggio si possono montare in tutta facilità e allineare in modo rapido. Oltre a ciò vi viene in aiuto il fascio luminoso ben visibile delle versioni disponibili in luce rossa e laser. Si possono facilmente regolare con Teach-in o tramite potenziometro.

    Le caratteristiche particolari

    • affidabile riconoscimento degli oggetti con varie distanze di lavoro, pressoché indipendentemente da superficie, colore e materiale
    • riconoscimento oggetti davanti a sfondo molto vicino – anche se sono molto scuri su sfondo chiaro
    • raggio d'azione praticamente costante anche con differenti indici di riflettanza
    • solo un dispositivo elettrico senza riflettore o ricevitore separato
    • con luce rossa o con luce rossa laser ideale per il riconoscimento di pezzi piccoli
    Fotocellule a tasteggio diretto con soppressione dello sfondo
    Fotocellule a tasteggio diretto con soppressione dello sfondo

  • Fotocellule a riflessione

    Riconoscimento sicuro dell'oggetto indipendentemente da superficie, colore e materiale

    Qualunque sia l'applicazione che desiderate implementare, Balluff vi offre una vasta gamma di fotocellule a riflessione. Queste vi consentono un riconoscimento affidabile dell'oggetto indipendentemente dalla sua superficie, dal suo colore e materiale. Se utilizzate un filtro di polarizzazione, allora le nostre fotocellule a riflessione vi permettono persino di rilevare oggetti lucenti.

    Trasmettitore e ricevitore sono alloggiati in una custodia, per consentire il semplice montaggio di questa fotocellula e poterla facilmente allineare grazie alle generose tolleranze di montaggio.

    Potete scegliere il tipo di luce in base alle vostre esigenze. In funzione del modello, le nostre fotocellule a riflessione operano con luce rossa ben visibile, luce a infrarossi non visibile o luce laser molto precisa, ideale per il riconoscimento di pezzi piccoli.

    Le caratteristiche particolari

    • facile allineamento tramite ampie tolleranze di montaggio
    • grandi riflettori per elevate distanze di lavoro
    • riconoscimento sicuro indipendentemente da superficie, colore e materiale
    • con filtro di polarizzazione adatto anche per la detenzione di oggetti lucenti
    • montaggio di un solo dispositivo elettrico più riflettore
    Fotocellule a riflessione
  • Fotocellule a sbarramento

    Facilità nel posizionamento

    Le fotocellule a sbarramento di Balluff vengono utilizzate per il riconoscimento affidabile di oggetti, indipendentemente da superficie, colore, materiale – e anche con forte lucentezza. Sono composte da unità separate di trasmissione e ricezione, che vengono allineate tra loro. Quando un oggetto interrompe il fascio luminoso, si modifica il segnale di uscita nel ricevitore. In maniera assolutamente affidabile.

    Le caratteristiche particolari

    • ottime nelle attività di posizionamento, grazie all'eccezionale precisione di ripetibilità
    • estremamente resistenti allo sporco e con ampia riserva funzionale
    • ideali per ampie distanze di lavoro
    • trasmettitore e ricevitore in custodie separate
    Fotocellule a sbarramento
  • Fotocellule a forcella

    Precisione e sicurezza di funzionamento senza pari

    Le nostre fotocellule a forcella BGL con trasmettitore e ricevitore in una custodia sono già tarate. Ciò riduce il vostro sforzo, risparmia tempo prezioso nella messa in funzione e supporta un processo affidabile.

    In tema di precisione, nel riconoscimento di piccole parti e dettagli nonché nella sicurezza di funzionamento, le fotocellule a forcella di Balluff sono senza pari. I migliori risultati li ottenete con le nostre fotocellule a forcella laser – soprattutto nell'esatto posizionamento nonché nel sicuro rilevamento di processi in movimento e piccole parti, ad esempio nella robotica e nell'automazione.

    Il nostro portafoglio completo vi offre soluzioni affidabili anche per applicazioni gravose. O per applicazioni speciali come nel riconoscimento di oggetti trasparenti, nella detenzione di acqua e nel controllo del bordo.

    Le caratteristiche particolari

    • vari tipi di luce (luce rossa, infrarosso, laser)
    • robusta custodia in metallo
    • facile allineamento con l'oggetto
    • elevata risoluzione ottica e precisione di ripetibilità
    • ampiezze forcella da 5…220 mm con fori di fissaggio standardizzati
    • assi meccanici e ottici identici
    • elevata sicurezza di processo, poiché trasmettitore e ricevitore sono allineati tra loro in modo fisso
    • risparmio di tempo e sforzi – è necessario un solo collegamento elettrico
    Fotocellule a forcella
    Fotocellule a forcella

    Le fotocellule laser a forcella possono essere utilizzate in modo ottimale per il posizionamento di precisione e per il rilevamento sicuro di spostamenti rapidi e di piccoli componenti.

  • Fotocellule ad angolo

    Riconoscimento preciso su ogni angolo e spigolo

    Le fotocellule ad angolo BWL di Balluff sono un'evoluzione coerente delle fotocellule a forcella per applicazioni esigenti. La loro speciale forma costruttiva della custodia e la geometria del fascio radiante consentono l'avvicinamento ed il riconoscimento di oggetti praticamente da tutte le direzioni.

    Varianti a luce rossa e luce laser garantiscono svariati scenari di impiego: nel controllo avanzamento di oggetti piatti e grandi così come nel conteggio e rilevamento di oggetti in alimentatori complessi o in una varietà di altre applicazioni in ambienti industriali gravosi.

    Il montaggio è molto semplice anche in situazioni di spazio anguste: Trasmettitore e ricevitore sono allineati tra loro in modo solidale, il che rende superflui i costosi supporti e il loro fissaggio. E non è finita qui. Non è più necessaria una regolazione dispendiosa.

    Le caratteristiche particolari

    • ideali per ogni applicazione grazie ai vari tipi di luce (luce rossa, infrarossa, laser)
    • robusta custodia in metallo
    • montaggio estremamente flessibile tramite la forma angolata
    • elevata risoluzione ottica e precisione di ripetibilità
    • assi meccanici e ottici identici
    • elevata sicurezza di processo, poiché trasmettitore e ricevitore sono allineati tra loro in modo fisso
    • non è più necessaria una regolazione dispendiosa
    • ampia scelta di forme e dimensioni
    Fotocellule ad angolo
    Fotocellule ad angolo

    La forma costruttiva e la geometria del fascio irraggiante consentono l'avvicinamento ed il riconoscimento di oggetti praticamente da tutte le direzioni.

  • Fotocellule a cornice

    Interrogazione di settore dinamica o statica in cornice rigida

    Le nostre fotocellule a cornice BOW vengono impiegate là dove gli oggetti non devono essere interrogati solo localmente, ma anche in un settore. La loro grande quantità di raggi disposti in parallelo rendono rilevabile l'oggetto in un'ampia finestra. Così, con le nostre fotocellule a cornice, in ogni punto della cornice viene garantita una risoluzione costante elevata.

    Le fotocellule a cornice di Balluff sono disponibili in versioni dinamiche e statiche. La versione dinamica riconosce solo oggetti in movimento nel settore attivo – senza alcun influsso da parte dei dispositivi di alimentazione ecc.: ideale per interrogare e contare oggetti che cadono in modo rapido e disordinato.

    Le caratteristiche particolari

    • risoluzione uniformemente elevata nell'intero settore della cornice
    • riconoscimento di piccoli particolari fino a un diametro di 0,8 mm
    • robusta custodia in metallo con connettore M8 standard
    • sensibilità e lunghezza segnale di uscita regolabili
    • varianti dinamiche e statiche
    • corredo modulare con numerose dimensioni di cornici
    Fotocellule a cornice
    Fotocellule a cornice

    Se gli oggetti devono essere rilevati non solo puntualmente, ma anche entro un determinato range (finestra), la scelta giusta sono le fotocellule a cornice.

  • Griglia ottica

    Contare oggetti e misurare ampi settori

    Le nostre griglie ottiche BLG sono l'ideale per la richiesta di grandi settori, per il conteggio di pezzi, per il rilevamento di altezze di impilatura (ad es. di carta) o per la misurazione di altezze di bancali. Sono pertanto superiori alle classiche fotocellule a sbarramento, che normalmente interrogano solo in modo puntuale.

    Le griglie ottiche di Balluff dispongono di un'uscita commutata – ad es. per il conteggio – e di un'uscita analogica per operazioni di misura.

    Le caratteristiche particolari

    • disponibili diverse lunghezze
    • idonee anche per grandi oggetti tramite una distanza di lavoro fino a 2,1 m
    • ideali per il conteggio tramite brevi tempi di reazione
    • robusta custodia in metallo
    • luce infrarossa invisibile
    • uscita commutata (PNP) e uscita analogica (0…10 V)
    • collegamento semplice, installazione user-friendly senza dispositivo aggiuntivo
    • di impiego immediato – non si richiede alcuna parametrizzazione
    Griglia ottica
    Griglia ottica

    Le griglie ottiche vengono impiegate per rilevamento sicuro di oggetti larghi e molto grandi.

  • Bande luminose

    Identificare pezzi, determinarne posizioni e contare oggetti – con elevata precisione

    La nostra banda luminosa multifunzionale BLA ad elevata risoluzione riunisce in un unico dispositivo fino a tre diverse operazioni di misura utilizzabili in parallelo: si possono perciò identificare pezzi, stabilire posizioni e contare oggetti. A tale scopo sono disponibili svariate modalità di misurazione come il controllo diametro oggetto, la posizione larghezza e la posizione fessura, la posizione bordo e il numero oggetto. La banda luminosa continua e omogenea viene creata da un potente laser a luce rossa ed è ben visibile. Tramite l'intuitivo pannello di controllo si possono apprendere fino a sei differenti oggetti e inviarli tramite uscite digitali.

    Le caratteristiche particolari

    • robusta custodia metallica per il montaggio stabile e l'orientamento preciso
    • banda luminosa con larghezza di 50 mm
    • fino di 2 m di distanza fra emettitore e ricevitore
    • risoluzione eccellente di 0,01 mm
    • due uscite analogiche liberamente configurate
    • tre uscite digitali programmabili
    • dissolvenza intelligente del contorno di interferenza tramite pressione di un pulsante
    • azionamento semplice e intuitivo tramite display con testo in chiaro
    • una sola alimentazione di tensione per entrambi i sensori – si riducono cablaggi, alimentatori e costi
    • dispositivo autarchico – non si richiede nessun ulteriore accessorio come controller, PC o software
    Bande luminose
    Bande luminose

    Grazie a due uscite analogiche e tre uscite digitali si possono rilevare e inviare in parallelo posizione e spessore del filo.

  • Sensori di colore

    Definire in modo affidabile colore e contrasto – meglio dell'occhio umano

    Con i versatili sensori di colore BFS di Balluff semplificate e accelerate i vostri processi automatizzati. Ad esempio nel riconoscere sfumature di colore su tessuti, lamiere verniciate nonché contrassegni colorati su imballaggi o etichette. I nostri sensori di colore scartano i pezzi anomali e, in questo modo, assicurano una qualità costante del prodotto. Contribuiscono così a un processo produttivo affidabile.

    I sensori TrueColor di Balluff vedono come l'occhio umano – tuttavia con una maggior risoluzione. Discriminano già leggere sfumature di colore e valutano quindi la qualità dei pezzi finiti. Inoltre, controllano con una precisione indipendente dalla forma del tag. In modo sempre obiettivo e assolutamente affidabile.

    Le caratteristiche particolari

    • elevata frequenza di commutazione
    • con o senza display
    • robusti e adatti all'industria
    • elevate distanze di lavoro fino a 400 mm tramite potenti fonti di luce bianca
    • a richiesta con interfaccia IO-Link per una facile parametrizzazione
    • discriminazione di un qualsiasi numero di oggetti (255 si possono apprendere direttamente)
    • risoluzione del colore molto elevata
    • parametrizzazione specifica per applicazione
    Sensori di colore
  • Lettori di contrasto

    Riconoscere rapidamente marchi di pressione e rilevare in modo affidabile piccole differenze di contrasto

    I lettori di contrasto sono fotocellule a tasteggio diretto ad alta risoluzione in grado di distinguere gli oggetti in base ai loro valori di grigio. I robusti lettori di contrasto BKT di Balluff riconoscono piccole differenze di contrasto, dispongono di un'elevata frequenza di commutazione fino a 30 kHz e sono quindi particolarmente rapidi. Permettono un'elevata esattezza di posizionamento e pertanto sono adatti per applicazioni multiple, ad esempio nell'industria della stampa e del packaging.

    Le caratteristiche particolari

    • commutazione estremamente precisa per processi veloci – elevata frequenza di commutazione fino a 30 kHz
    • vari tipi di luce (laser/rossa/verde/blu o luce bianca)
    • ampie distanze di lavoro con laser
    • punti luminosi ben visibili per il facile allineamento
    • prolungamenti impulsi
    • possibile il Teach-in esterno
    • disponibili anche con segnale di uscita analogico
    • di facile regolazione con display (disponibili anche senza)
    • varie serie per differenti applicazioni
    Lettori di contrasto
    Lettori di contrasto

    Per le più svariate applicazioni dei sensori, sono disponibili sempre più serie di prodotti caratterizzate da diversi tipi di luce e funzioni.

  • Lettori di luminescenza

    Rilevare in modo affidabile siglature e contrassegni invisibili

    I nostri lettori di luminescenza BLT con le loro luce UV rilevano oggetti che l'occhio umano non è in grado di vedere senza dispositivi ausiliari. Vengono utilizzati per rilevare prodotti contrassegnati in modo invisibile. Oppure, ad esempio, se si devono controllare lubrificanti precedentemente arricchiti con particelle luminescenti.

    Le caratteristiche particolari

    • luce UV – non si richiede alcuna lampada o sorgente luminosa esterna
    • apprendibili con la pressione di un tasto – senza software a parte
    • forme robuste e adatte all'uso industriale
    Lettori di luminescenza
    Lettori di luminescenza

    Le marcature di oggetti con sostanze fluorescenti non sono visibili all'occhio umano, ma vengono rilevate da lettori di luminescenza tramite la loro luce UV.

  • Apparecchiature a base di fibre per fibre di plastica e vetro

    Massima flessibilità tramite ottica in fibra di plastica o in fibra di vetro

    Le apparecchiature a base di fibre BFB per fibre di plastica e vetro di Balluff vengono impiegate laddove un tradizionale opto-sensore risulta essere troppo grande o poco flessibile per l'applicazione. Vengono abbinate al sensore scegliendo tra un'ottica in fibre di plastica o di vetro, affinché possiate disporre della massima flessibilità a seconda dell'applicazione.

    La nostra ampia scelta di ottiche in fibra di plastica può essere impiegata soprattutto quando non si richiedono specifiche troppo elevate in termini di robustezza, temperatura ambientale e resistenza agli agenti chimici. In programma abbiamo tuttavia fibre resistenti all'alta temperatura. E con le ottiche in fibra di vetro offriamo inoltre versioni calpestabili, resistenti alle temperature e agli agenti chimici.

    Le caratteristiche particolari

    • riconoscimento di basse differenze di contrasto
    • molta rapidità – fino a 8 kHz
    • elevata esattezza di posizionamento
    • di montaggio flessibile, facili da regolare
    • disponibili informazioni supplementari (parametrabili)
    • meccanicamente robuste
    • commutazione estremamente precisa
    • con principio usa e getta o tastatore
    • ottica dritta o ad angolo
    • forma compatta per montaggio su rotaia
    • con o senza display
    • vari tipi di luce (rossa o infrarossa)
    • a richiesta anche con segnale di uscita analogico
    • varie serie per fibre di vetro o fibre di plastica
    Apparecchiature a base di fibre per fibre di plastica e vetro
    Apparecchiature a base di fibre per fibre di plastica e vetro

    Per una molteplicità di applicazioni è disponibile un'ampia gamma di speciali apparecchi base, di varia potenza e con funzioni differenti: dalla versione più semplice con potenziometro sino all'apparecchio high-end con display.

  • Fibre di plastica e vetro per apparecchiature a base di fibre

    Performer dalle qualità speciali

    Le nostre fibre di plastica e di vetro, concepite e testate per le nostre apparecchiature a base di fibre, sono disponibili come tastatore e versione monouso. Potete sempre utilizzarle quando non si dispone del necessario spazio di installazione: ad esempio per il riconoscimento di pezzi piccoli, per il controllo di caratteristiche dei pezzi, per attività di conteggio e nella robotica.

    Le ottiche in plastica sono utilizzate con basse esigenze di robustezza e resistenza termica o chimica. Le ottiche in fibra in vetro sono adatte per ambienti difficili – anche con nebbia d'olio e l'influsso di sostanze chimiche – nonché per temperature fino a oltre 200 °C.

    Sia le fibre di plastica che di vetro si contraddistinguono per la loro precisione e velocità di trasmissione. Diversi elementi terminali (diametro da 2 a 8 mm, quadrati da 5 x 4 mm a 23 x 55 mm, …) con uscita luce dritta o angolata oppure testina ottica pieghevole per fibre di plastica completano il portafoglio Balluff.

    Le caratteristiche particolari

    • elevata riserva di funzionamento
    • materiali pregiati e lavorazione precisa
    • caratteristiche ottiche omogenee
    • compatte, flessibili e robuste con diversi materiali della guaina, lunghezze e diametri
    • Teach-in sul sensore tramite ingresso Teach o in modo particolarmente confortevole tramite IO-Link
    • a richiesta con funzione di diagnosi e Condition Monitoring
    • disponibili anche come fibre assemblabili
    Fibre di plastica e vetro per apparecchiature a base di fibre
  • Sensori Micromote

    Sistema particolarmente flessibile con una varietà di teste sensore per applicazioni specifiche

    Il sistema Micromote BOH di Balluff è particolarmente piccolo ed è pertanto molto versatile nell'utilizzo. Combina un processore esterno (amplificatore) con teste sensore optoelettroniche straordinariamente piccole. Ciò lo rende adatto anche in spazi estremamente ristretti e per elementi macchina in movimento.

    Il sistema modulare, composto da sensori Micromote e innovativi elementi dei sensori, soddisfa le esigenze più specifiche: le svariate forme della custodia garantiscono una libertà progettuale particolarmente elevata e i precisi elementi optoelettronici assicurano la massima precisione di processo in ogni applicazione.

    Le caratteristiche particolari

    • ampia scelta di teste sentore ad elevata precizione con sorgente luminosa integrata: MicroSpot, NanoSpot, laser, infrarosso, classica luce rossa a LED
    • amplificatore analogico, digitale, dinamico
    • indicatore di valori nominali ed effettivi
    • utilizzo confortevole
    • cavo sensore estremamente flessibile
    • eccezionali caratteristiche tecniche
    • robusti – impiegabili in condizioni ambientali avverse
    • impiego ottimale su pinze grazie ai componenti leggeri
    • integrazione in macchina elegante e wireless
    • adattamento all'applicazione in punti ben raggiungibili tramite amplificatore separato
    Sensori Micromote
  • Sensori di distanza optoelettronici

    Specializzati nella misurazione ottica della distanza

    I sensori di distanza optoelettronici di Balluff vi supportano nel posizionamento, nel controllo del flusso di materiale o nell'interrogazione del livello di riempimento nonché in molte altre applicazioni. Nell'industria automobilistica, nell'automazione industriale e logistica o nella siderurgia, mediante una misurazione affidabile della distanza potete ottenere ovunque notevoli aumenti della produttività evitando miratamente gli errori. A tale scopo sono disponibili differenti campi di misurazione, parzialmente regolabili da 20 mm a 20 m, e varianti con e senza soppressione dello sfondo.

    I nostri sensori basati sul principio di triangolazione o sulla Time-of-Flight-Technologie (TOF), contactless e quindi senza usura, utilizzano luce rossa o laser. Sono alloggiati in resistenti custodie di plastica o metallo e dispongono di uscite in corrente e tensione nonché di interfacce digitali seriali o IO-Link. I nostri sensori di distanza optoelettronici sono disponibili in grado di protezione IP65/67 e IP69K, e quindi sono adatti anche per ambienti difficili.

    Le caratteristiche particolari

    • ideali per la misurazione e il monitoraggio della distanza di campi di misurazione brevi, medi e lunghi
    • disponibili uscite commutate supplementari con punti di commutazione regolabili per quasi tutti i prodotti
    • Teach-in sul sensore tramite ingresso Teach o in modo particolarmente confortevole tramite IO-Link
    • a richiesta con funzione di diagnosi e Condition Monitoring
    • omologazione UL e certificazioni opzionali Ecolab
    Sensori di distanza optoelettronici
    Sensori di distanza optoelettronici