Tecnologia dei sensori > Sensori a ultrasuoni
Sensori a ultrasuoni

I precisi tuttofare

Che si tratti di rilevare posizioni, misurare distanze o riconoscere sostanze solide, pulverulente o liquide – i nostri sensori ad ultrasuoni si dimostrano precisi tuttofare.

Senza contatto misurano livelli di riempimento, altezze o pendenze, controllano la presenza e contano gli oggetti. Utilizzabili a livello universale, lavorano in modo indipendente dal colore e dalle caratteristiche della superficie. Senza influsso di oggetti trasparenti con forte riflessione. Anche nebbia, polvere o sporco non rappresentano un problema.

 

La loro elevata risoluzione e l'assenza di zone cieche garantiscono la precisione massima. E, grazie al grande campo di rilevamento, anche le maggiori distanze di tra oggetti non rappresentano un problema.

I sensori a ultrasuoni di Balluff si distinguono a seconda del segnale di uscita. Disponibili in versione a commutazione o analogica, essi possono sia rilevare e conteggiare oggetti in maniera affidabile, sia determinare distanze con grande precisione. Tutto ciò garantisce un impiego versatile.

Vi è poi un ulteriore vantaggio: Tramite le varie funzioni di uscita, i nostri sensori a ultrasuoni si possono impiegare come contatto normalmente chiuso o contatto normalmente aperto.

I vantaggi più importanti

  • Rilevamento senza contatto
  • Affidabili in condizioni ambientali critiche, ad es. sporcizia, polvere o nebbia
  • Indipendentemente da colore, trasparenza, caratteristiche riflettenti e proprietà superficiali dell'oggetto
  • Rilevamento preciso anche di piccoli oggetti
  • Strutture di forma quadra e con testa ad angolo offrono maggior libertà costruttiva

Famiglie di prodotti

Sensori a ultrasuoni con uscita digitale

Sensori a ultrasuoni con uscita analogica

Sensori ad ultrasuoni altamente resistenti alla pressione