Il significato di risoluzione, scostamento di linearità e precisione

Sapete che risoluzione, scostamento di linearità e accuratezza rientrano tra le caratteristiche principali di un sistema di sensori di misurazione? Sono molto diversi a seconda del requisito di applicazione e del principio di misurazione. Vi spieghiamo la terminologia.

Conoscenze base dell'automazione - Risoluzione

Risoluzione

Conoscenze base dell'automazione - Scostamento di linearità

Scostamento di linearità

La risoluzione indica la variazione fisica più piccola possibile che il sistema di misurazione è ancora in grado di riconoscere.

Lo scostamento di linearità rappresenta lo scostamento massimo dalla retta che collega il punto zero del campo di misurazione con il punto finale/il fondo scala. Sussiste un rapporto lineare tra la posizione/il percorso di misura da rilevare e il segnale di uscita.

Risoluzione - elevata precisione

Alta precisione, scarsa esattezza

Risoluzione – Precisione esigua

Bassa precisione, buona esattezza

Risoluzione – Precisione

Elevata precisione + buona esattezza = precisione

Risoluzione – avvicinamento multiplo

Precisione di ripetibilità

La precisione è una misura per il grado di concordanza tra il risultato di misurazione e il valore vero della grandezza di misurazione. Si può ottenere un'accuratezza elevata solo se la precisione è elevata e l'esattezza buona. Un ulteriore termine in questo contesto è la precisione di ripetibilità. Risulta quando un determinato punto viene avvicinato in condizioni quadro invariate.