Nel campo industriale identificare con RFID e lettori di codici a barre

Con sistemi d'identificazione industriali ci si assicura che, in una produzione automatizzata, i pezzi giusti arrivino nella giusta quantità al momento giusto nel punto giusto – ad es., nell'ambito dell'Asset-Tracking, al controllo di produzione o all'intralogistica. I sistemi garantiscono qualità e vi aiutano a ridurre i costi.

Per identificare in modo univoco un oggetto nella produzione per controllo del flusso di materiale, occorre un supporto dati. Si può trattare ad es. di un'etichetta RFID o con codice a barre o di un codice a barre stampato.

Se l'oggetto si sposta con il supporto dati nella produzione, in ogni punto in cui si deve identificare l'oggetto, un apparecchio idoneo può leggere i dati (ad es. un numero di serie) dal supporto dati. Questi dati vengono trasmessi ad un processore che li inoltra a sua volta ad un PLC, un PC o ad un livello IT sovraordinato. I dati possono essere utilizzati per prendere decisioni su produzione o qualità.

Sostanzialmente per l'identificazione sono disponibili due tecnologie: RFID, la Radio Frequency Identification, che funziona ad onde radio, un lettore di codici a barre, che acquisisce le immagini e le analizza con l'ausilio di software.

Tecnologie di identificazione

RFID

I sistemi RFID sono disponibili per gli intervalli di frequenza ultra alta (UHF), alta frequenza (HF) e bassa frequenza (LF). Normalmente constano di tre componenti: Supporto dati (per il salvataggio di dati), testina di scrittura/lettura o antenna (per la trasmissione di dati) e processore (per la comunicazione dati).

  • L'UHF offre la comunicazione con supporti dati a distanze di max. 6 m e la lettura contemporanea di diversi supporti dati (Multi Tagging).
  • Data l'alta velocità, l'HF consente di seguire i pezzi nelle immediate vicinanze fino a 400 mm. Esistono supporti dati con le caratteristiche più disparate (ad es. per alta temperatura, con grande memoria e per montaggio su metallo).
  • I supporti dati nell'intervallo LF sono adatti a condizioni difficili, per esempio per l'ambiente dei metalli. Vengono pertanto utilizzati spesso nell'identificazione utensili.

Lettori di codici a barre

I lettori di codice a barre leggono codici a barre 1D e 2D. Il loro raggio di azione si estende da qualche millimetro fino a diversi metri.

Prodotti adatti

Antenna e processore di un sistema RFID UHF

Antenna e processore di un sistema RFID UHF per lettura e scrittura su grandi distanze

Processore di un sistema RFID

Processore indipendente dalla frequenza di un sistema RFID per azionare diverse testine di scrittura/lettura o antenne

Testine di scrittura/lettura e supporto dati

Testina di scrittura/lettura e supporto dati in diverse forme costruttive, adatte alle richieste dell'utente

Handheld-Reader mobile

Lettore portatile mobile per leggere codici a barre 1D e 2D

Panoramica argomenti:

Asset-Tracking – Tracciare i prodotti con RFID ed i lettori di codici a barre

Work-in-Progress – Controllare la produzione in un montaggio automatizzato con RFID

Intralogistica - Controllo del flusso di materiali con RFID trasversalmente ai settori

E-Kanban – Assicurare l'approvvigionamento del materiale alla linea di produzione con RFID

Oops, an error occurred! Code: 201911192053092035a393