IO-Link – la scelta ideale > Moduli di rete bus di campo
Moduli di rete

Tecnologie di bus di campo – Per prestazioni ad alta potenza

Una produzione sempre più veloce, flessibile, efficiente e mutevole richiede comunicazione regolare tra sensore e Internet. In tal modo aumenta la quantità di dati all'interno dei processi produttivi. Per l'automazione industriale, quindi, devono essere utilizzati componenti che forniscono queste informazioni. Allo stesso modo occorre un'infrastruttura che trasporti i dati a tutti i livelli. È qui che la tecnologia dei bus di campo può essere d'aiuto. La moderna trasmissione dati tramite sistemi di bus di campo come Profibus, Profinet, EtherCAT, CC-Link o Ethernet IP in combinazione con IO-Link crea le condizioni ideali per adattare la vostra produzione ai requisiti dell'Industria 4.0.

Cos’è un bus di campo?

La prima generazione di bus di campo è stata sviluppata negli anni '80 e ha sostituito il cablaggio parallelo utilizzato fino ad allora. Il bus di campo sostituisce i fasci di cavi paralleli con un unico cavo bus. Se più dispositivi inviano dati su una singola dorsale, deve essere chiaramente definito chi (identificatore) dice cosa (valore misurato, comando) quando (iniziativa). Ciò è possibile grazie a protocolli standardizzati. Oggi sul mercato sono presenti diversi sistemi di bus di campo con caratteristiche diverse. Dal 1999, i sistemi di bus di campo sono stati standardizzati in tutto il mondo nello standard IEC 61158 (Digital data communication for measurement and control - Fieldbus for use in industrial control systems - Comunicazione digitale dei dati per la misurazione e il controllo - Fieldbus per l'utilizzo nei sistemi di controllo industriali).

Sistemi di bus di campo e IO-Link

Il protocollo bus di campo semplifica il cablaggio, consente di risparmiare tempo durante la progettazione e l'installazione e riduce quindi i costi. In combinazione con IO-Link, la tecnologia a bus di campo mostra ancor meglio i suoi punti di forza . IO-Link fornisce al bus di campo una velocità di trasmissione dati più elevata e sfrutta al meglio il protocollo. I sistemi diventano meno soggetti a malfunzionamenti e più flessibili da utilizzare. Inoltre, i costi sono ridotti perché non è necessaria alcuna schermatura. Un sistema IO-Link è costituito da diversi dispositivi: un master IO-Link, sensori intelligenti IO-Link e attuatori collegati al master. Se si devono collegare sensori e attuatori binari e/o analogici, sono disponibili hub sensori/attuatori. A tale scopo IO-Link utilizza cavi industriali standard a tre o quattro conduttori. Questi sono estremamente flessibili e adatti a molti cicli di curvatura. Sono facili da collegare, estremamente economici e la loro connessione è standardizzata.

Parliamo la lingua IO-Link

L'ampio portafoglio IO-Link di Balluff comprende sensori con diversi principi di funzionamento e un'ineguagliabile gamma di tecnologie di rete e di connessione. IO-Link Balluff supporta quindi tutti i protocolli bus di campo più comuni: Con i sistemi bus di campo come Profibus, Profinet, Ethernet-IP, Devicenet, CC-Link ed EtherCAT, parliamo la lingua IO-Link in tutti i settori - per una messa in servizio rapida, flussi di processo ottimali, connettività elevata e la massima affidabilità ed economicità di progettazione. Con Balluff come produttore di tecnologia dei sensori e fornitore di soluzioni per l'automazione industriale, siete ben posizionati per il futuro e per l'industria 4.0. Per saperne di più sui sistemi di bus di campo supportati.

Tecnologie a bus di campo

Moduli di rete per Profibus

Moduli di rete per Profinet

Moduli di rete per CC-Link

Moduli di rete per CC-Link IE/Field

Moduli di rete per Devicenet

Moduli di rete per Ethernet/IP

Moduli di rete per EtherCAT

Per saperne di più su IO-Link Balluff

Industria 4.0 Ampia competenza per l'automazione industriale
Tecnologia di rete di industriale Reti con IO-Link
Safety over IO-Link La sicurezza nella qualità Balluff